Agosto positivo per le vendite di auto ed in particolare per la Fiat


4 Settembre 2007 - Il ministero dei trasporti ha diffuso i dati relativi alle vendite auto ad agosto: il mercato si è chiuso positivamente con una vendita pari ad oltre 104.000 vetture, valore superiore del 6,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

La Fiat ha fatto la parte del leone, ed è riuscita ad immatricolare oltre 33.000 vetture, il 7,9% in più dello scorso anno, raggiungendo in tal modo una quota di mercato del 31,8%, 1,4 punti in più di luglio 2007.

Immediato è stato il riscontro a Piazza Affari, dove, in una giornata caratterizzata da volumi ridotti per la concomitante chiusura di Wall Street, a fronte di un indice Mibtel di poco positivo, il titolo del Lingotto si è apprezzato di oltre il 4% superando nuovamente quota 20 euro.

Un' ulteriore spinta alla quotazione Fiat è venuta dalle voci di una presunta offerta congiunta col partner indiano Tata per rilevare i marchi Jaguar e Land Rover.

Secondo l' Unrae, il trend positivo del settore automobilistico è dovuto anche all' efficacia degli incentivi che fanno dell'Italia un paese conveniente per acquistare auto.
Ma l' Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri non manca di sottolineare come la scia dei ripetuti rincari dei tassi decisi dalla Bce ( Banca Centrale Europea ) possa in qualche modo frenare il ricorso al credito per l' acquisto di automobili compromettendo così la domanda.

Maurizio Zani - XageneFinanza2007



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer