Allarme mutui da parte del Governatore della Banca d’Italia, Draghi


3 Novembre 2007 - Il Governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, la lanciato l’allarme mutui.
I tassi d’interesse troppo elevati hanno spinto all’insù le rate dei mutui.

La situazione è ancora sotto controllo, ma s’intravedono segnali di deterioramento.

L’incidenza delle sofferenze sui prestiti per l’acquisto di abitazioni è ancora bassa, ma il rialzo dei tassi sta producendo marcati aumenti del costo dei prestiti a tasso variabile, che rappresentano i tre quarti del totale dei prestiti.
Qualora le tensioni sui mercati dovessero perdurare, gli oneri per coloro che hanno contratto un mutuo potrebbero diventare significativi.

XageneFinanza2007



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer