Ancora le Generali protagoniste.


4 Dicembre 2006 - Generali ha chiuso la settimana in borsa sulle voci di manovre nel suo azionariato. Il titolo del leone, dopo avere superato i 33 euro, il valore massimo degli ultimi cinque anni, ha chiuso la settimana sopra i 32 euro spinto dalle voci di un' opa da parte di Aig o Aegon con scambi che hanno riguardato più dell' 11,5% del capitale.

Ci sono rumor di acquisti difensivi provenienti da azionisti vicini all' attuale maggioranza: tra i nomi più ricorrenti quello di De Agostini.

In attesa dell' assemblea di aprile i giochi sull'assetto delle Generali sono ancora aperti. L' azionariato principale è composto da Mediobanca, Unicredit, Capitalia, Mps ed Intesa. Anche l' ingresso di Romain Zaleski col 2,2% è stato visto in chiave di rafforzamento delle attuali posizioni.

Maurizio Zani -XageneFinanza2006



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer