Bene i conti dell'Enel


13 Novembre 2006 - Buoni risultati per l'Enel nei primi nove mesi dell'anno: le attività all'estero hanno trascinato i risultati mettendo in evidenza la crescita dei ricavi, aumentati del 17% e giunti a 28,6 miliardi di euro. Il margine operativo lordo, salito di oltre il 4%, ha raggiunto quota 6,2 miliardi, mentre il risultato operativo è salito di oltre il 12% ed ha raggiunto i 4,8 miliardi.

L' unico dato negativo è quello dell'utile netto, attestatosi a 2,6 miliardi, ma, se viene depurato dalle plusvalenze registrate nell'esercizio precedente con la cessione di Terna e Wind, scende a 260 milioni.

La società guidata da Fulvio Conti ha migliorato i dati operativi relativi alle attività estere dovuto all'apporto delle società elettrica rumena e slovena, recentemente acquisite.

Secondo Conti l'intero 2006 si chiuderà con un utile di gruppo superiore a quello del 2005 e la politica dei dividendi non cambierà.

Maurizio Zani - XageneFinanza2006



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer