Blair ha accusato il regime iracheno di aver “ assassinato" due prigionieri inglesi


27 Marzo 2003 - Blair ha denunciato il regime iracheno di aver deliberatamente ucciso due prigionieri di guerra inglesi , appartenenti al corpo dei “ Desert Rats “.

La denuncia del premier inglese segue quella degli americani . Sette soldati Usa , presi prigionieri dagli iracheni , sarebbero stati “ giustiziati" dalle milizie irachene , ed altri cinque mostrati in televisione.

Geoff Hoon , Segretario alla Difesa inglese , ha dichiarato che il regime iracheno sarebbe pronto ad impiegare armi chimiche.

In un ospedale vicino a Nasirya sono state trovate 3.000 tute protettive contro attacchi nucleari , biologici e chimici.

Il capo degli ispettori dell’ONU , Hans Blix ha dichiarato che , supposto che l’Iraq abbia armi di distruzione di massa , difficilmente le userà contro le truppe anglo-americane , perché sarebbe la prova di aver precedentemente mentito. ( ore 21.00 )



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer