Borsa di Milano in calo sull’onda del “ Caso Parmalat “


22 Dicembre 2003 - Le indiscrezioni riguardo al buco finanziario di Parmalat , vicino ai 10 miliardi di euro , ha peggiorato il clima borsistico alla Borsa di Milano.

Il titolo Parmalat ha lasciato sul terreno il 63,33%. Ora un’azione Parmalat vale 0,11 euro.

Pesante anche il settore bancario con in evidenza : Capitalia ( - 5,97% ) , Bnl ( - 5,67% ) , MPS ( - 5,51% ).

Monte dei Paschi di Siena ( MPS ) ha risentito anche dell’iscrizione al registro degli indagati dell’ex-amministratore delegato e di un membro del consiglio di amministrazione , per truffa aggravata per il “ caso Banca121 “.
Ad alcuni clienti di Banca121 sono stati venduti prodotti finanziari con denominazioni fuorvianti , che facevano ipotizzare un’investimento in Titoli di Stato mentre erano prodotti derivati , ad alto rischio.

Il Mibtel ha chiuso con una perdita dell’1,76% , il Mib30 con – 1,77% , il Numtel – 3,9%. ( Xagena 2003 )



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer