Buone notizie per l'Eni


18 Febbraio 2008 - Il 2007 di Eni si è chiuso con profitti per 10 miliardi di euro.
Questo comporterà la distribuzione di un dividendo ancora più elevato rispetto a quello distribuito nel 2006: 1.30 euro per azione, il 4% in più dello scorso anno.
Il pagamento verrà effettuato a partire dal 22 maggio prossimo dopo che è già stato distribuito un acconto di 60 centesimi nell’ottobre 2007.

I risultati per l' azienda italiana sono ancora più lusinghieri se si pensa che il 2007 si è caratterizzato per il forte apprezzamento dell'euro sul dollaro, + 9,2% e per la sospensione forzata della produzione in alcuni giacimenti in Nigeria, Venezuela e nel Mare del Nord e dal contemporaneo calo dei margini di raffinazione.

Per Eni si aprono nuove possibilità in Venezuela, dove è iniziato il negoziato per lo sfruttamento del bacino dell'Orinoco, mentre entro marzo presenterà un'offerta per la belga Distrigaz, importante per lo sviluppo nei mercati spagnolo, tedesco e francese.

Maurizio Zani - XageneFinanza2008



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer