Debutti amari per le nuove matricole


18 Luglio 2004 - Il debutto a Piazza Affari delle ultime matricole non ha riservato molte soddisfazioni ai risparmiatori.

Solo il colosso dell'energia Terna si è mantenuto stabilmente sul prezzo di collocamento mentre le altre emissioni hanno fatto registrare al debutto performance decisamente negative.

E' il caso di Procomac -4,9 %, Dmt -5,9 % ed Azimut -7,5 %, il cui esordio è stato decisamente sottotono ed in linea con il momento non brillante della borsa di Milano.

Diversi analisti hanno rilevato come nel piano industriale di Azimut fossero stati valutati eccessivamente i ricavi dalle commissioni di performance dei fondi comuni gestiti.

Maurizio Zani - XageneFinanza2004



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer