Espansione dell' Enel in Russia


20 Giugno 2007 - L' Enel prosegue il suo piano di sviluppo in Russia aggiudicandosi la gara d'appalto per una quota di poco superiore al 25% della società Ogk-5, proprietaria di 4 centrali termoelettriche in diverse regioni del Paese.

Con questa acquisizione Enel fa il suo ingresso nel settore della generazione elettrica, dopo essere già entrata in quello della fornitura elettrica.

Prosegue in questo modo l' espansione della società guidata da Fulvio Conti nell' Est europeo: in Bulgaria l'Enel ha recentemente presentato un' offerta per il 49% del costruendo impianto nucleare di Belene.

In Romania, dove è in procinto di perfezionare a breve l' acquisizione di una centrale di distribuzione elettrica, la società italiana ha presentato un' offerta per la costruzione della centrale termoelettrica di Braila e sta per partecipare a tre gare tra cui quella per il completamento dell' impianto termonucleare di Cernavoda.

Sul fronte interno, l’acquisizione della spagnola Endesa è slittata di alcuni mesi.

Si prevede per il 2007 un utile per azione di 0,56 euro, e di 0,62 euro nel 2008.

Maurizio Zani - XageneFinanza2007



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer