Finpart, un nuovo caso Cirio ?


17 Luglio 2004 - Si avvicinano giorni caldi per la Finpart,la holding del settore tessile cui fanno parte marchi prestigiosi come Cerruti,Frette e Pepper.

Tra 10 giorni,infatti, andrà in scadenza un prestito obbligazionario da 200 milioni di euro emesso dalla controllata Cerruti ,che, inizialmente riservato agli investitori istituzionali,è in parte finito nelle mani di numerosi risparmiatori.

Il prossimo 22 luglio, poi, la società dovrà rimborsare la prima rata del bond Finpart 1998-2005, pari ad 11,5 milioni di euro.

La ristrutturazione finanziaria del gruppo, falliti i precedenti tentativi di Livolsi prima e di Tatò & partners poi,è affidata ora ai manager di Abn Amro.

Le soluzioni proposte finora non sembrano aver incontrato i favori della Borsa, dove il titolo ha perso, solo nell'ultimo mese, più del 50 %.

Le attese di un incontro fra banche e creditori hanno tuttavia consentito un parziale recupero della quotazione prima della sospensione delle contrattazioni, in attesa di una nota della società prevista per lunedì 19.

Maurizio Zani - XageneFinanza2004



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer