Giornata difficile per le Telecom


9 Dicembre 2002 - Il declassamento di Cable & Wireless da parte di Moody’s ed il susseguente crollo del titolo , e la decisione da parte del Tesoro italiano di cedere la quota detenuta ancora in Telecom Italia hanno provocato forti vendite dei titoli delle telecomunicazioni.

Il calo più vistoso è stato quello di Olivetti ( - 8,23%). Pirelli Spa ha perso il 5,6%, Telecom Italia il 4,46%, mentre Tim ha limitato le perdite al – 2,14%.

Sotto pressioni speculative Fineco ( - 8,72%) , sospesa per eccesso di ribasso.
Le difficoltà di Fineco si sono ripercosse anche su Capitalia ( - 6,27%).
Al Nuovo Mercato , Tiscali ha perso il 5,43%.

Mibtel : - 2,18% ; Mib30: - 2,54% ; Numtel : - 2,97%



Xagena.it


Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer