H3G Italia a Piazza Affari


3 Ottobre 2005 - H3G Italia, la prima società di telefonia mobile ad offrire in Italia il servizio Umts con il marchio 3, si prepara al debutto in Piazza Affari: si tratta del primo debutto in assoluto fra le corbeilles tra le oltre 120 società che, nel mondo, hanno la licenza per i videotelefonini.

Nei prossimi giorni H3G Italia presenterà alla Consob la documentazione per la quotazione in Borsa.
La commissione ha a disposizione un periodo di 60 giorni per dare l' o.k. alla quotazione.

Per la società controllata dal gruppo Hutchison-Whampoa e guidata in Italia da Vincenzo Novari lo sbarco in Piazza Affari è atteso per i primi giorni di dicembre.

Per la Borsa italiana 3 rappresenterà l' unica società di telefonia mobile quotata dopo l' abbandono del listino di Tim dopo l’incorporazione in Telecom Italia.

La complessa operazione sarà coordinata da un pool di banche d' affari composto da Goldman Sachs,Jp Morgan,Merril Lynch,Morgan Stanley e Hsbc. L'advisor sarà la banca francese Lazard.

Maurizio Zani - XageneFinanza2005



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer