Il pessimismo regna a Piazza Affari


4 Giugno 2002 - La chiusura pesante di Wall Street e la caduta dell’indice Philadelphia ( semiconduttori ) ha creato i presupposti per una giornata all’insegna del pessimismo e delle vendite.
Vendite che nel finale sono aumentate.

Pesante ST Microelectronics ( - 4,19%).

Piccolo rimbalzo per Fiat ( + 0,68%), anche sulla notizia che Giovanni Agnelli è ritornato a casa dopo il periodo di cure in Usa.
L’a.d. di Fiat Auto , Giancarlo Boschetti ha annunciato che Fiat Auto raggiungerà il breakeven ( pareggio ) nel 2003 e metterà a segno un modesto utile nel 2004.
La ripresa della società si avrà solo nel 2005 , quando saranno operative le sinergie con General Motors.
Unicredito ha deciso di unirsi alle altre 3 banche a sostegno del piano di risanamento finanziario del gruppo Fiat.

Mibtel: - 2,29% ; Mib30: - 2,47% ; Numtel : - 4,20%


Xagena 2002



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer