Italia: sale ancora l'inflazione


20 Gennaio 2008 - Gli ultimi dati sull'inflazione pubblicati dall'Istat relativi a dicembre 2007, hanno messo in evidenza la crescita del carovita. Dopo il +2,4% fatto registrare a novembre, l' anno si è chiuso con un ulteriore incremento a + 2,6%, lo 0,3% su base mensile.

Nel corso del 2007, però, l' inflazione è stata dell' 1,8% contro il 2,1% del 2006.
I maggiori responsabili dell'aumento dei prezzi sono stati gli alimentari ed il settore energetico: basti pensare che il pane è salito di oltre il 12%, la pasta dell' 8,5%,il latte, le uova ed i formaggi di circa il 6%, la carne del 3,5% e la frutta di quasi il 5%.

Più elevati sono stati gli incrementi dei prezzi nel settore energia: la benzina è salita oltre l' 11% ed il gasolio del 15,3%. Il settore trasporti del 4,8%, complessivamente.

Alcuni prezzi sono anche diminuiti: è il caso dei medicinali scesi del 2,7%, degli apparecchi telefonici, - 7% e delle tariffe aeree calate dell' 1,7%.

Secondo l'Istat l'andamento dell'inflazione nel 2007 lascerà una pesante eredità nel 2008.

Maurizio Zani - XageneFinanza2008



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer