La Fiat annuncia un accordo con la Bmw


21 Luglio 2008 - Nell’ ambito della presentazione ufficiale di un nuovo modello legato ad un marchio storico recentemente passato sotto l’ombrello Fiat, la 500 Abarth, il gruppo torinese ha dato notizia di un accordo di collaborazione con il gruppo tedesco Bmw.

La collaborazione, secondo le prime indiscrezioni trapelate in margine all’accordo, dovrebbe riguardare i marchi Alfa Romeo e Mini, e permetterebbe alle due case automobilistiche di sfruttare piattaforme comuni per la realizzazione di alcuni modelli di auto di entrambi i marchi.

Per ora non si conoscano quali siano i modelli interessati, ma si parla di una collaborazione sulla falsariga di quella che intercorse, con esiti non favorevoli, tra Fiat e General Motors per la produzione della Punto e della Opel Corsa.

Con questa alleanza Fiat si prefigge di riportare negli States il marchio Alfa Romeo, grazie alla rete di vendita dei concessionari Bmw sul territorio statunitense.

Il mercato non sembra tuttavia avere apprezzato in modo significativo la bozza dell’accordo, escludendo il titolo Fiat da particolari rialzi.

In questo momento, poi, il settore automobilistico non è particolarmente apprezzato dagli investitori.
Infatti, nonostante il Lingotto abbia annunciato di poter rispettare gli obiettivi previsti per il 2008, il rialzo del costo delle materie prime e del petrolio, sta riducendo la vendita di automobili.

Maurizio Zani - XageneFinanza2008



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer