La svolta Telecom Italia


3 Aprle 2007- La partita per il riassetto di Telecom Italia è entrato nel vivo dopo che sul tavolo di Pirelli, che controlla l' 80% di Olimpia, è giunta l'offerta di At&t e di America Movil per acquisire una quota complessiva del 66% di Olimpia.

Il consiglio straordinario di Pirelli ha dato mandato a Marco Tronchetti Provera di procedere nelle negoziazioni.

Le due società americane hanno presentato due distinte offerte, ognuna delle quali volta ad acquisire il 33% di Olimpia. I titoli Telecom Italia, in essa contenuti, sono stati valutati 2,82 euro mentre vengono attualmente scambiati in borsa a circa 2,3 euro.

Nella proposta è inoltre prevista un put per Pirelli e Benetton, detentore del residuo 20 % di Olimpia. Grazie al put tra un anno Pirelli e Benetton potranno cedere agli americani il rimanente 33% in loro possesso.

La parola passa ora a Mediobanca, che stava lavorando all’offerta fatta da Intesa-Sanpaolo per rilevare l' 80% di Olimpia, valutando l’azioen Telecom 2,7 euro.

L' istituto di Piazzetta Cuccia ha tempo fino al 15 aprile prossimo per offrire insieme alle Assicurazioni Generali la stessa cifra offerta dagli americani e chiudere la partita.

Se tale offerta andasse in porto, At&t e America Movil riceverebbero un indennizzo pari a 16 milioni di euro ciascuno.

Maurizio Zani - XageneFinanza2007



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer