Parte il processo Parmalat


5 Ottobre 2004 - Il 5 ottobre è iniziato il processo legato al crack Parmalat, che vede imputate 29 persone fisiche e 3 persone giuridiche: 2 note società di revisione contabile e la filiale italiana della Bank of America.

Secondo l'accusa, da diversi anni varie banche erano a conoscenza della difficile situazione finanziaria del gruppo di Collecchio, con un buco di oltre 14 miliardi di euro ed un indebitamento di circa 800 milioni.

I risparmiatori italiani coinvolti sarebbero circa 135.000.

Per la prima volta in Italia si potrà usufruire della “ class action “, ovvero dell' azione legale di gruppo, promossa tra l'altro da note associazioni di difesa dei consumatori.

Enrico Bondi, il manager incaricato di salvare il gruppo Parmalat , ha chiesto danni complessivi per un importo di 10 miliardi di dollari a Citigroup e Bank of America, accusate di aver ritardato il crack pur essendone a conoscenza.

Maurizio Zani - XageneFinanza2004


Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer