Pesante inizio settimana con gli indici sotto del 4%


30 Settembre 2002 - Dopo la pesante caduta di venerdì delle Borse Usa , ci si attendeva un lunedì “caldo" ...e così è stato.
Non ci sono motivazioni particolari. Oramai sulle Borse sono i derivati a dettare legge.
Alle 15.30 il Mibtel sta perdendo il 3,9%, il Mib30 il 4,35% , il Numtel il 4,59%.
Colpiti in modo particolare i titoli bancari: IntesaBCI perde l’8,84% , Bnl il 7,5% , Capitalia il 6,5% , Mps il 5,45%.
Generali perde il 5,02%.
Venduti i telefonici , particolarmente Olivetti ( - 6,79%) e Tim ( - 5,32%).
Nonostante l’aumento del prezzo del petrolio , Eni cede il 4%.
Al Nuovo Mercato Tiscali , sta perdendo il 5,02% ed è sceso sotto quota 4 euro.

Xagena.it


Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer