Piazza Affari senza spunti, cade nel finale


3 Giugno 2002 - La chiusura positiva di Tokio ( + 1,17%) non ha influenzato in alcun modo le Borse europee , che in assenza di Londra hanno aperto senza spunti.

Gli indici si sono mantenuti piatti fino all’apertura di Wall Street.

Non ha impressionato il crollo borsistico di KPNQwest , dopo aver chiesto la liquidazione.
Poi con l’apertura di Wall Street le vendite sono diventate copiose. Pesante ST Microelectronics ( - 4,77%) , che ha trascinato al ribasso la controllante Finmeccanica ( - 4,03%).
A pesare su STM l’annuncio da parte di Ubs Warburg di un prossimo taglio delle stime sul fatturato di Intel.

Esordio positivo a Piazza Affari della “nuova “ Banca Popolare di Verona e Novara , nata dalla fusione tra La Banca Popolare di Novara con quella di Verona.

Microsoft ha smentito le voci di un suo interessamento ad entrare nel capitale di Tiscali.

Mibtel: - 1,25% ; Mib30 : - 1,41% ; Numtel : - 2,57%


Xagena 2002


Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer