Proseguono le dismissioni dell’ex-impero Cragnotti


30 Settembre 2004 - Dopo il crac della Cirio proseguono le vendite degli asset dell' ormai ex impero Cragnotti.

Nei giorni scorsi il Governo ha dato il via libera alla cessione della De Rica, tramite il Ministero delle Attività produttive: sia gli stabilimenti che il marchio della vecchia società di Cragnotti sono stati assegnati al gruppo Conserve Italia, la coop bolognese guidata da Maurizio Gardini.

La Cirio De Rica è entrata ora nella Conserve Mediterraneo, società controllata al 51 % da Conserve Italia. Per poter avviare i rimborsi nei confronti dei risparmiatori danneggiati dal crac Cirio manca solo la vendita di Del Monte Pacific.

Tra gli interessati all’acquisto figura anche il gruppo asiatico Sumitomo.

Maurizio Zani - XageneFinanza2004


Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer