Un altro calo a Piazza Affari


19 Settembre 2002 - Un’altra giornata negativa a Piazza Affari. Il Mibtel ha perso l’1,44%, mentre il Mib30 è sceso dell’1,65%.
A provocare il ribasso l’andamento negativo delle Borse Usa e le scadenze tecniche di venerdì 20 settembre.
Oramai dopo i ribassi degli ultimi giorni gli investitori sono scomparsi. Sono rimasti gli speculatori , ovviamente al ribasso.

La scure delle banche d’affari è calata questa volta sulle banche : IntesaBCI – 4,73% ; Capitalia – 4,13% ; Unicredito – 3,59%.
Calo di Tim ( - 2,09%) , dopo un giudizio non negativo di Merrill Lynch.
Generali ha perso l’1,51% , Ras il 2,24%.

Uno dei pochi rialzi significativi è stato quello di Fondiaria ( + 9,54%) , dopo che l’Assemblea si è espressa favorevolmente alla fusione con Sai.


Xagena.it


Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer