Wind si avvicina alla borsa


10 Marzo 2006 - Il recente dietrofront di 3 Italia, che ha accantonato, almeno per il momento, la quotazione a Piazza Affari , ed il contemporaneo momento non esaltante per il settore delle telecomunicazioni non sembra destare eccessiva proeoccupazione in casa Wind.

Il bilancio 2005, di prossima approvazione, dovrebbe evidenziare un margine operativo lordo attestato a circa 1,5 miliardi che, unito al cash flow generato dalla società , sembrerebbe essere sufficiente a rimborsare le banche.
Inoltre Wind nel novembre 2005 aveva emesso un bond per 1,25 miliardi di euro

Questi elementi hanno consentito l' inizio della marcia d' avvicinamento alle corbeille di Piazza Affari.

Ad essere quotata in Borsa , comunque non prima del prossimo inverno , dovrebbe essere una quota compresa tra il 20 ed il 30 % di Wind in possesso a Weather Investments Fund, la cassaforte della famiglia Sawiris che detiene il controllo di Wind.

Maurizio Zani - XageneFinanza2006



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer